Ernest “Ezi” Wilimowski: il figlio dimenticato dell’Alta Slesia

Nella storia del calcio c’è stato un uomo, diviso tra Polonia e Germania, capace di segnare un poker ai Mondiali (perdendo comunque la partita), che ha chiuso la carriera con più gol che presenze, che ha cambiato nazionalità due volte, che non ha potuto far ritorno in patria mai più dopo la Seconda Guerra Mondiale… il suo nome era Ernest Wilimowski.

Crea un sito web gratuito con WordPress.com
Crea il tuo sito