Un’altra incredibile pagina dello sport italiano è stata scritta pochi giorni fa, una di quelle storie da film, che a raccontarle quasi non ci si crede. Eppure è tutto vero.
L’Italia è Campione del Mondo di Bowling.

Erik Davolio da Reggio Emilia, Pier Paolo De Filippi da Roma, Antonino Fiorentino da Potenza, Marco Parapinida Milano, Nicola Pongolini da Salsomaggiore, Marco Reviglio da Torino, guidati dal commissario tecnico Massimo Brandolini. Sono loro gli eroi di questa favola. Non sono professionisti, c’è chi fa il fornaio, chi l’amministratore, il meccanico e l’operaio. Eppure questa squadra formidabile è stata in grado di sconfiggere in finale con un secco 2-0 i padroni di questo sport: gli USA.
Al mondiale di Hong Kong, in sordina e nel silenzio, la selezione azzurra ha sconfitto il fortissimo Canada in una semifinale tirata (2-1) e poi anche i super professionisti, nonché ex campioni del mondo in carica, statunitensi.
Una vittoria che ha illuminato una disciplina che in Italia non ha (ancora) molto seguito, ma che sempre nel nostro paese può vantare la squadra più forte del pianeta.

L’unico precedente nella storia era un bronzo al torneo iridato di Milwaukee del 1971, poi il buio, la federazione commissariata e ora la rinascita del bowling tricolore.

L’Italia è campione del mondo!

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Inizia ora
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: